Lega Calcio
Lega Ciclismo
Altri Sport
Piscine Palestre
Sport per tutti e sport professionistico
Newsletters
Mercoledì, 18 Settembre 2019 ore 11:12
Home  >  News -> Struttura
L'Associazione Sportiva "Le Bollicine" seleziona 6 volontari per il Servizio Civile Regionale.
L'Associazione Sportiva "Le Bollicine" seleziona 6 volontari per il Servizio Civile Regionale.

Possono partecipare alle selezioni tutte le persone di età compresa tra i 18 e i 30  anni in possesso di diploma di maturità, patente di tipo B, residenti in Toscana o ivi domiciliati per motivi di studio o lavoro.

Sono altresì ammesse tutte le persone diversamente abili residenti in Toscana o ivi domiciliate per motivi di studio e o lavoro.

Il servizio dura 12 mesi e prevede un impegno di 30 ore a settimana ed un compenso di € 433,80.

L'Associazione è convenzionata con L'Università degli Studi di Siena per il riconoscimento dei crediti formativi.

I volontari in servizio, effettueranno un percorso formativo in ambito socio-sanitario, psico-educativo ed equestre  per cui verranno rilasciati attestati di frequenza valevoli per il curriculum vitae.

Al termine dello svolgimento del Servizio civile Regionale, verrà rilasciato dalla Regione Toscana un attestato, valutato nell’ambito di concorsi pubblici banditi dalla Regione e nelle selezioni pubbliche indette dagli Enti Regionali, finalizzati alla costituzione di un rapporto di lavoro a tempo determinato o indeterminato, con gli stessi criteri del servizio prestato presso Enti pubblici.

Il Progetto "Noi e Lo sport " è rivolto alle persone diversamente abili e alle loro famiglie, residenti nei Comuni della Zona Senese, ed intende promuovere percorsi educativi e di socializzazione con l'obiettivo di potenziare le autonomie personali e sociali delle persone diversamente abili. Il progetto si basa sull’organizzazione e la promozione di attività sportive, ludico motorie e di socializzazione                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                               con lo scopo di favorire l’integrazione delle persone svantaggiate e la loro autonomia.

In particolare l’obiettivo è di incentivare la partecipazione delle persone residenti nei centri più isolati e/o in situazioni di marginalità sociale, di garantire una costante informazione alle famiglie circa le risorse e le proposte offerte dall’Associazione. Il progetto intende sviluppare le attività sportive, svolte istituzionalmente, e promuovere attività di socializzazione che accompagnino la persona diversamente abile nella realizzazione di esperienze che facilitino l’acquisizione di uno stile di vita più autonomo, intervenendo nella criticità emersa dall'analisi del contesto territoriale potenziando le opportunità per l'impiego del tempo libero.

Il progetto, inoltre, vuole integrare le esperienze del mondo giovanile con quelle degli utenti dell’associazione, al fine di favorire la comunicazione e creare un ambiente socializzante.

Per i giovani volontari l’entrare in contatto con la persona disabile e le famiglie può costituire l’occasione per un rinforzo dell’immagine di sè, per la costruzione di un futuro sulla base dell’interiorizzazione dell’esperienza e della partecipazione emotiva  in cui saranno coinvolti durante il Servizio.

Per ogni informazione si può contattare la sede situata  Siena in Via Franciosa 57, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13, Tel 0577/286335 – email lebollicine@yahoo.it – Coordinatore Ass. Le Bollicine Letizia Cambi  347 – 4022311 – consultare il sito www. bollicine.org e www.serviziocivile.toscana.it

La scadenza per la presentazione della domanda di selezione è fissata per le ore 12 del giorno 27 Aprile 2012.

                                     

Invia ad un amico   Indietro
Attività Estive
Progetti ed Eventi
Risultati
Tutti i sondaggi
Copyright © UISP - Comitato Provinciale di Siena
Str. Massetana Romana 18 - 53100 Siena - Tel. 0577 - 271567 - Fax 0577 - 271907